Nei primi sei mesi del 2019, i dati dell’ Open Data del sito INAIL, ci dicono che il numero degli infortuni sul lavoro denunciati è diminuito dello 0,8% è aumentato invece il numero degli incidenti mortali e malattie professionali. Il punto importante però di questa ricerca riguarda però la denuncia degli infortuni. Sono diminuiti perché non denunciati o sono diminuiti perché pur denunciando il lavoratore non ha la giusta assistenza? Si Anche questo tipo di infortunio però è da analizzare per ogni singolo caso. Importante invece è distinguere l’infortunio dalla malattia professionale la quale subentra per una causa lenta, cioè un fattore di rischio al quale il lavoratore resta esposto per un lungo periodo di tempo e che causa dopo un certo periodo problemi di salute o morte del lavoratore. conoscono veramente la natura, le cause, i diritti e l’assistenza della quale ogni lavorato ha diritto in caso di incidente sul lavoro?
Allora precisiamo che: si può parlare di infortunio sul lavoro quando un evento traumatico ha generato una lesione alla salute del lavoratore oppure ne ha causato la morte. Per parlare di infortunio sul lavoro deve esistere un rapporto causa-effetto tra l’evento lesivo e lo svolgimento dell’attività lavorativa. Si parla però di infortunio sul lavoro anche quando il lavoratore subisce tale infortunio durante il tragitto che necessariamente deve fare per recarsi sul luogo di lavoro. Gli incidenti o le malattie sul lavoro dovrebbero inoltre essere sempre coperti da contratti di lavoro in regola e assicurazioni, molte volte però non è così, ecco perché molti lavoratori vittime di incidenti o malattie sul lavoro non denunciano le loro condizioni. Ogni singolo caso deve essere studiato e verificato, per questo il nostro team di professionisti segue ogni singola persona con professionalità e attenzione. Isbe Snc, d iamo risposte e soluzioni. Per i vostri infortuni sul lavoro contattateci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *